Benemerenze del CONI - Lunghi applausi ai campioni delle sport provinciale

21 Dicembre 2017
(0 Voti)
Author :   La Nuova Sardegna - Pietro Rudellat

In una sala consiliare gremita di atleti, tecnici e appassionati, sono state consegnate a Nuoro le benemerenze Coni 2017.

2017 12 21 nuova sardegna benemeranze coni

Alla consueta premiazione indetta dal delegato provinciale del Coni, Sandro Floris, hanno partecipato il sindaco di Nuoro Andrea Soddu, il vice sindaco e assessore allo sport Sebastian Cocco e il presidente regionale del Coni Gianfranco Fara.

«Lo sport - ha detto nel suo intervento il primo cittadino - rappresenta un valore attraverso il quale questa amministrazione vuole ricostruire lo spirito della comunità. La recente firma dell'accordo sul Piano delle periferie consentirà la realizzazione di impianti sportivi nell'area dell'ex Artiglieria, alla Solitudine e nella zona del carcere di Badu 'e Carros». Toccante l'applauso della sala quando l'assessore allo Sport, Sebastian Cocco, ha ricordato Roberto Dore, giovane calciatore prematuramente scomparso «perché - ha detto Cocco - nello sport come nella vita le battaglie si possono anche perdere, ma Roberto ha lasciato ad ognuno di noi un grande insegnamento».Questo l'elenco dei premiati.

Benemerenze alla memoria: Roberto Dore e Palmerio Delitala.

Stelle al merito: Giampietro Deiana e Pierpaolo Seddone. Benemerenze: Marco Rudellat (arbitro serie A basket), Mauro Nivola, Paolo Masuri e Cristian Seddone (Aci), Marcello Patteri, Antonio Boeddu, Elisa Nieddu, Emma Patteri, marta Porcu, Angela Fadda e la società Mistral di Dorgali (ginnastica). Rachele Amato e Giusy Tupponi (taekwondo). Filippo Soma, Sergio Massidda, Giovanna Congiu, Riccardo Patteri, Dario Piredda, Alessandro Mossoni, Sebastiano Corbu, Gonario Corbu, Giovanni Patteri e le squadre maschile e femminile dell'Istituto Muggianu di Orosei (pesi e scuola).

Claudio Spanu (motociclismo). Martina Murru (calcio). Gaia Mastino (Scherma). Giorgio Fresu e Giuseppe Seddone (dirigenti). Fabrizio Arca, Davide Cossu, Gianluca Pilia, Edoardo Gigliotti, Marco Gigliotti, Maria Daniela Podda, Gabriele Piras e la società Shardana di Silanus (judo). Carla De Gioannis (nuoto). Aldo Mauri (Fitav).

Asd Speedy Dorgali (Fisdir). Natascia Demurtas (Federazione Cronometristi). Sara Bellu, Claudia Demurtas, Luisella Podda, Valentina Davoli e Martina Sitzia (pallamano).

Antonio Moro, Clara Mureddu, Roberta Mura, Rossella Guiso, Edoardo Ledda, Pietro Brundu, Grazia Pinna, Elias Sagheddu, Valerio Caredda e l'Asd Sport e Vita (Fidal).

Lorenzo Noli, Giulio Zirano, Antonio Crudu, Nicola Sirca, Grazia Pinna e Claudia Noli (dama). Antonella Casula e Domenica Porcu (badminton). Angelo Lobina, Alessandro Goddi e Antonio Belloi (atleti di spicco).

Devi effettuare il login per inviare commenti

La Federazione Italiana di Atletica Leggera (FIDAL) associazione senza fini di lucro con personalità giuridica di diritto privato, fondata nel 1898, è formata da tutte le società e associazioni sportive costituite ai sensi della normativa vigente che, senza scopo di lucro praticano, in Italia l’atletica leggera, ispirandosi al principio di democrazia e di partecipazione di chiunque in condizioni d’uguaglianza e di pari opportunità. (…) La FIDAL promuove, organizza, disciplina e diffonde la pratica dell’atletica leggera in armonia con le deliberazioni e gli indirizzi del Comitato Olimpico Nazionale Italiano, confederazione delle Federazioni Sportive Nazionali, (CONI), del Comitato Olimpico Internazionale (CIO) e della Federazione Internazionale di Atletica Leggera (IAAF). Leggi lo Statuto Federale

 

Top
Questo sito web utilizza cookie tecnici necessari per il corretto funzionamento delle pagine; NON sono utilizzati cookie di profilazione finalizzati all'invio di messaggi pubblicitari in linea con le preferenze manifestate dall'utente nell'ambito della navigazione in Rete. Il sito web consente l'invio di cookie di terze parti (tramite i social network). Clicca su "More Details" per accedere all'informativa estesa, per leggere le informazioni sull'uso dei cookie e su come scegliere quale cookie autorizzare. Cliccando sul tasto "X" o proseguendo nella navigazione, si acconsente all'uso dei cookie. More details…