L'atletica leggera ritorna sul nuovo Campo scuola

13 Luglio 2017
(0 Voti)
Author :   La Nuova Sardegna - Roberto Spezzigu

Grande inaugurazione con il Trofeo delle Province Il presidente della Fidal, Diana: «Ottimo punto di partenza». L'atletica leggera ritorna sul nuovo Campo scuola. «È stata una bellissima manifestazione con tutti i componenti le rappresentative delle varie provincie che si sono impegnati molto e i giovani atleti hanno dato il massimo per la buona riuscita delle gare».

Questo il consuntivo fatto dal presidente del comitato Fidal provinciale Nuoro-Ogliastra, Gianni Diana, per la manifestazione, l'incontro giovanile su pista del Trofeo delle Provincie 2017, che ha sancito il ritorno dell'atletica leggera regionale a Nuoro. Con queste gare di domenica disputate nel rinnovato impianto di atletica del capoluogo nuorese, intitolato al tecnico e dirigente della Pol. Monte Gurtei Tommaso Podda, finisce il lungo esilio dell'atletica agonistica da Nuoro. Non a caso alle premiazioni finali erano presenti anche il sindaco Andrea Soddu e l'assessore ai lavori pubblici Antonio Belloi, tra i principali artefici dell'omologazione dell'impianto e della sua ritrovata funzionalità.

Sono rimasti favorevolmente colpiti da questa interessante manifestazione regionale che ha inaugurato il ritorno alla piena efficienza dell'impianto cittadino di atletica con tante gare caratterizzate da combattività agonistica e un discreto numero di buoni risultati tecnici. Alla fine ad aggiudicarsi il Trofeo delle Provincie 2017 è stata la rappresentativa di Cagliari, che nella classifica generale finale ha preceduto Oristano, Sassari-Olbia, Nuoro-Ogliastra, Carbonia-Iglesias e Medio Campidano. Per le squadre di categoria tra i cadetti ha invece prevalso Oristano, precedendo Sassari-Olbia, Nuoro e Cagliari, tra le cadette Cagliari, che ha avuto la meglio su Oristano, Sassari e Nuoro-Ogliastra, come tra i ragazzi, dove ha preceduto Nuoro-Ogliastra, Sassari-Olbia e Carbonia-Iglesias mentre tra le ragazze ha prevalso Oristano su Nuoro, Sassari e Cagliari.

Il dato importante però e che per la prima volta nella loro carriera, i giovani atleti nuoresi under 16 presenti hanno potuto gareggiare nel proprio campo, e tutti erano più che entusiasti di questo. «Per quasi tutti, se non tutti, i nostri giovani atleti questa è stata la prima volta che hanno potuto disputare una gara federale nel campo di atletica di Nuoro - afferma il presidente Diana - Il fatto che sia ritornato a esser funzionale è già, al di là dei riscontri tecnici, un grandissimo successo per Nuoro e per tutta l'atletica leggera del territorio. Anche agli amministratori è piaciuta molto questa manifestazione e sono rimasti sino alle premiazioni finali delle rappresentative. Alla fine hanno affermato di essere più che convinti di aver fatto la scelta giusta ad investire sull'atletica e sul campo scuola Tommaso Podda».

L'attività agonistica al campo scuola nuorese continuerà presto? «Contiamo di rivederci quanto prima con gli altro componenti del comitato provinciale Fidal e con gli amministratori per organizzare un calendario di gare, anche infrasettimanali, da disputare nell'impianto di atletica nuorese. Forse riusciamo a organizzare un interessante evento anche per la fine di questo mese. Per ora siamo più che soddisfatti di questo punto di partenza».

Devi effettuare il login per inviare commenti

La Federazione Italiana di Atletica Leggera (FIDAL) associazione senza fini di lucro con personalità giuridica di diritto privato, fondata nel 1898, è formata da tutte le società e associazioni sportive costituite ai sensi della normativa vigente che, senza scopo di lucro praticano, in Italia l’atletica leggera, ispirandosi al principio di democrazia e di partecipazione di chiunque in condizioni d’uguaglianza e di pari opportunità. (…) La FIDAL promuove, organizza, disciplina e diffonde la pratica dell’atletica leggera in armonia con le deliberazioni e gli indirizzi del Comitato Olimpico Nazionale Italiano, confederazione delle Federazioni Sportive Nazionali, (CONI), del Comitato Olimpico Internazionale (CIO) e della Federazione Internazionale di Atletica Leggera (IAAF). Leggi lo Statuto Federale

 

Top
Questo sito web utilizza cookie tecnici necessari per il corretto funzionamento delle pagine; NON sono utilizzati cookie di profilazione finalizzati all'invio di messaggi pubblicitari in linea con le preferenze manifestate dall'utente nell'ambito della navigazione in Rete. Il sito web consente l'invio di cookie di terze parti (tramite i social network). Clicca su "More Details" per accedere all'informativa estesa, per leggere le informazioni sull'uso dei cookie e su come scegliere quale cookie autorizzare. Cliccando sul tasto "X" o proseguendo nella navigazione, si acconsente all'uso dei cookie. More details…