1^ prova Atleticapiù 2017 - Trofeo MEM Informatica

27 Marzo 2017
(0 Voti)
Author :  

In un campo tenuto in perfetto ordine e super organizzato grazie alla società di casa Atletica OraniI, il tutto incorniciato dagli spalti pieni di genitori, accompagnatori e curiosi, una splendida giornata di sole ha salutato la 1^ prova del circuito provinciale Atleticapiù 2017- Trofeo MEM Informatica.

 

Circa 270 atleti si sono fatti valere sulla pista e sulle pedane di Orani. La novità, a parte il sole che nelle scorse edizioni pareva avercela con l'atletica, era un regolamento in diversi punti modificato dal nuovo comitato provinciale. Sostanzialmente più titoli in palio per dare più pepe ai ragazzi protagonisti di uno sport alla ricerca costante di nuovi stimoli.

Si comincia con la riunione tecnica pre-gara per dare aggiornamenti su: campo scuola Nuoro, trofeo delle province e altre comunicazioni alle società. A dire il vero non tutti i tecnici e presidenti hanno partecipato ma ci saranno altre occasioni perchè, visto come è stata accolta la nuova iniziativa dalle società che si sono presentate alla piccola riunione, durata circa 10 minuti, abbiamo deciso di riproporre la cosa anche in altre situazioni.

Dopo la riunione si parte con le gare e il colpo d'occhio non è male. Le pedane sono colme di ragazzi, le corsie pure, forse avremmo fatto a meno di tante persone dentro il campo che bene farebbero a stare in tribuna ma a tale "vizio" vedremo di porre rimedio già dalla prossima gara, confidando però anche e sopratutto nel buon senso di società, tecnici e genitori.

Il programma scorre non tanto veloce, anche perchè il sistema "Sigma" da' un po' di problemi al gruppo giudici ma alla fine si conterà un ritardo rispetto all'orario di chiusura previsto, di circa 15min. Tutto nella norma anzi, abbiamo visto di molto peggio.

I risultati in campo comunque si cominciano a vedere e questo significa che le nostre società e i loro tecnici stanno lavorando bene checchè se ne dica. Dicevo, tanti ragazzi in campo e molti degni di nota, sarebbero moltissimi i meritevoli di essere nominati ma ne prenderò solo alcuni per categoria e coi risultati migliori.

da segnalare quindi:

la cadetta di Sport è Vita, Clara Mureddu nel salto in lungo con 4,93 e nei 300 con 46,3.

il cadetto Luca Pisanu, Olimpia Bolotana con 11,32 nel peso.

la ragazza Valentina Serra, Amatori Nuoro, si impone nell'alto con 1,37 e nei 60 con 8,8.

nella categoria ragazzi, ottima prova di Alessio Corrias, Amatori Nuoro, con 48,86 nel vortex, buoni risultati anche per Marco Capeddu, Fiamma Macomer, nei 60m e per Massimiliano Morittu, Olimpia Bolotana, nel salto in alto.

Ottime prove anche per molti esordienti in tutte le altre gare.

Ma, a parte i risultati tecnici, la cosa più importante è stata il vedere un movimento dell'atletica provinciale in buona salute che, in attesa delle società che ieri non erano presenti e di altre un po' al di sotto delle aspettative, viaggia spedita verso una stagione che porterà molte sodisfazioni.

Il progetto di fare delle società della provincia una sorta di macrosocietà dove ognuno tiene la sua identità societaria ma collabora con le altre realtà stà prendendo piede e anche ieri, con chi se ne è riparlato, si è concordato sul fatto che potrebbe essere il modo nuovo per dare quel qualcosa in più per crescere. Solo con l'unità di intenti si arriva a buoni risultati e ieri c'è stata un ulteriore prova di buona volontà in questo senso.

A questo proposito, in vista del trofeo delle province, abbiamo anche deciso di organizzare allenamenti condivisi dove i ragazzi saranno seguiti da tecnici delle società provinciali, questo per condividere le proprie professionalità e aiutarci a vicenda. Tutte le società e i loro tecnici sono invitate a partecipare.

Tornando alla gara di ieri a nome del Comitato Provinciale, vorrei ringraziare di cuore: l'Atletica Orani che ci ha concesso il campo e ce lo ha fatto trovare in condizioni ottime (so quanto lavoro costa ai dirigenti), l'Associazione Cronometristi, professionali, disponibili come sempre, ma sopratutto il Gruppo Giudici Gare che, pur in numero minore rispetto alle esigenze della manifestazione, ha svolto il proprio lavoro. Grazie anche a tutti quei dirigenti che ieri ci hanno dato una mano noi con molta umiltà, ne abbiamo preso atto e ci farà sempre piacere una collaborazione costruttiva come noi abbiamo offerto disinteressatamente nel corso degli anni.

Per quanto ci riguarda, penso che considerando il fatto che per noi era la prima gara, e che ci siamo avvicinati all'evento senza nessuna esperienza e aiuto, posso essere soddisfatto. Stiamo dimostrando che il lavoro paga e se questo è l'inizio è veramente un buon inizio.

ci vediamo alla prossima e... Buona Atletica a tutti!

Vedi le foto

1533 Views
Gianni Diana

Sito web: www.fidalnuoro.it Email Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Devi effettuare il login per inviare commenti

La Federazione Italiana di Atletica Leggera (FIDAL) associazione senza fini di lucro con personalità giuridica di diritto privato, fondata nel 1898, è formata da tutte le società e associazioni sportive costituite ai sensi della normativa vigente che, senza scopo di lucro praticano, in Italia l’atletica leggera, ispirandosi al principio di democrazia e di partecipazione di chiunque in condizioni d’uguaglianza e di pari opportunità. (…) La FIDAL promuove, organizza, disciplina e diffonde la pratica dell’atletica leggera in armonia con le deliberazioni e gli indirizzi del Comitato Olimpico Nazionale Italiano, confederazione delle Federazioni Sportive Nazionali, (CONI), del Comitato Olimpico Internazionale (CIO) e della Federazione Internazionale di Atletica Leggera (IAAF). Leggi lo Statuto Federale

 

Top
Questo sito web utilizza cookie tecnici necessari per il corretto funzionamento delle pagine; NON sono utilizzati cookie di profilazione finalizzati all'invio di messaggi pubblicitari in linea con le preferenze manifestate dall'utente nell'ambito della navigazione in Rete. Il sito web consente l'invio di cookie di terze parti (tramite i social network). Clicca su "More Details" per accedere all'informativa estesa, per leggere le informazioni sull'uso dei cookie e su come scegliere quale cookie autorizzare. Cliccando sul tasto "X" o proseguendo nella navigazione, si acconsente all'uso dei cookie. More details…